Atletico Battipaglia, un pareggio che sa di vittoria!

Lo scontro diretto valevole quale ultima di andata del girone B di Terza Categoria tra la capolista Atletico Battipaglia e l'inseguitrice Montecorvino si è concluso 0-0. Un punto che fa più felice l'Atletico Battipaglia, nonostante giocasse in casa, perché arrivato al termine di un match disputato, già dalla metà del primo tempo, con un uomo in meno. È dello stesso avviso il capitano della compagine battipagliese Federico Tolomeo. "Era una gara difficile, per questo siamo stati intelligenti, quando abbiamo capito di non poterla vincere, a sistemarci bene in campo e a portare questo punto a casa, che è sacrosanto". L'ingenuità di Miglino, che gli è costata l'espulsione dopo soli 25' di gioco, ha rovinato un po' i piani di mister Di Martino. "Fabio è un giocatore esperto e non ci si aspetta questo da lui. Però - continua capitan Talomone - nel calcio ci sta che ci si faccia prendere da una certa foga agonistica e questa ti può portare anche a fare determinate cose. Ad ogni modo, siamo arrivati a questa gara cruciale un po' rimaneggiati, per via delle assenze di almeno 4 o 5 titolari, assenze davvero importanti. Quindi, anche per questo va bene così, siamo contenti lo stesso di come sono andate le cose". A questo punto della stagione, arrivata al giro di boa, si può dire che ve la giocherete fino all'ultima giornata con una signora squadra, qual è il Montecorvino Pugliano. Dopo 12 giornate, siete entrambe imbattute, con l'Atletico Battipaglia che si fa preferire in classifica per una vittoria in più (10 quelle dei battipagliesi e 9 dei rivali) e un pareggio in meno (2 a 3) che ai punti fa 32 per l'Atletico e 30 per il Montecorvino. "Credo proprio di sì- conviene Federico Tolomeo - Per la legge dei grandi numeri anche noi prima o poi dovremmo cadere, però fino all'ultima giornata sarà un bel testa a testa".
Giovanni Salerno

e-max.it: your social media marketing partner